lunedì 20 maggio 2019

Demi Riquísimo - Tagine Machine


Interessante nuova scoperta, grazie a BBC1, è Demi Riquísimo, che con 'Tagine Machine' mi ha colpito subito!

Ispirato da un viaggio in Marocco e dai luoghi e dai suoni di cui sono ricchi i souk di Marrakech, 'Tagine Machine' riflette l'ampiezza dell'ispirazione musicale di Demi. Riunendo elementi acid, disco, house e chi ne ha più ne metta, Demi Riquísimo dimostra di potersi imporre come uno dei talenti più eccitanti della scena.

Tutto da ascoltare l'EP 'Mysterious' che contiene anche le tracce: 'Pa De Cheveux', 'Certified' e l'omonima 'Mysterious' uscito sulla sua etichetta personale Semi Delicious.


sabato 18 maggio 2019

Marie Davidson - Work It (Soulwax Remix)



Altro fantastico remix ad opera dei Soulwax, che non sbagliano un colpo.
Questa volta ad essere rielaborato un pezzo di Marie Davidson, artista canadese votata alla musica elettronica con risultati molto positivi. 'Work It' è tratto dal suo ultimo album uscito nel 2018 'Working Class Woman'.
Cosa dire del lavoro dei due fratelli belgi? Già l'originale ha un bel tiro, i Soulwax mettono il loro tocco e inseriscono anche un campione di 'Vamp' degli Outlander.



Il brano è disponibile su etichetta Ninja Tune

sabato 13 aprile 2019

Purple Disco Machine - Body Funk



Tino Piontek aka Purple Disco Machine ha vissuto un grande anno con sigoli e remix di successo. Pensiamo a 'Dished (Male Stripper)' o ai remix di 'At Night' e 'Praise You'.
Fra i singoli già pubblicati nel 2017 su etichetta Club Sweet ce n'è uno che ultimamente sta girando molto ed è molto facile da ballare e canticchiare. Si tratta di 'Body Funk' il cui successo è la sapiente miscela di successi precedenti quali 'Body Work' degli Hot Streak dai cui arrivano i vacals già usati da Missy Elliott in 'Lose Control'. Altro campione è quello di 'Do You Wanna Funk' di Sylvester usato anche da Tiga per il remix di 'Washing Machine'.


sabato 23 marzo 2019

Peggy Gou - Starry Night



Coreana di nascita, berlinese di adozione, Peggy Gou torna a deliziarci con 'Starry Night' brano puramente house con assonanze disco e ancora la voce di Peggy ad alternare l'inglese alla lingua nativa.
“work, freedom, listen, now, us!”
Lo stile si avvicina ai vari Todd Terje, Lindstrøm o Prins Thomas.

'Starry Night' fa parte dell'EP 'Moment' in uscita il 29 aprile su Gudu Records e contiene anche un lato B intitolato 'Han Pan'. Per l'occasione Peggy ha creato una nuova label chiamata Gudu Records dalla parola coreana che indica le scarpe.





via Tsugi

lunedì 4 marzo 2019

RIP Prodigy's Keith Flint

Brutta notizia oggi per il mondo dei club e della musica. Ha deciso di lasciarci prematuramente Ketih Flint, frontman dei Prodigy, icona della musica 'dance' degli anni '90. I messaggi di 'addio' si affollano sul web e sui social, anche il sottoscritto ha un buon ricordo di Keith, per la prima volta sugli schermi con il video di 'Firestarter' tratto dall'album 'The Fat of the Land', pietra miliare degli anni '90.





I Prodigy però erano nati alla fine del decennio precedente sull'onda della 'Summer of Rave' hanno nella loro anima il dj Liam Howlett e si erano distinti nell'ambito della musica hardcore e big beat. Uno dei pezzi dell'album di esordio ve lo ricordate di sicuro 'Out Of Space'! Ed anche 'Voodoo People' estratto dal secondo album. Finchè grazie alla voce e alla iconica presenza di Keith Flint sono esplosi con 'Firestarter'.







Oltre gli anni '90 abbiamo un po' trascurato le nuove produzioni dei Prodigy, sempre memori dei loro grandi successi, ma sono rimsti nel giro grazie ad album come 'Invaders Must Die' o 'The Day is My Enemy'.




Oggi termina il viaggio terreno di Keith, disgraziatamente all'età di 49 anni, ma il suo contributo alla musica elettronica rimarrà molto vivo negli occhi e nelle orecchie di molti.

sabato 23 febbraio 2019

Jessie Ware - Adore You



In un mondo dominato dai singoli, la possibilità di ascoltare un nuovo album di Jessie Ware è solo fantasia al momento. Ma negli ultimi mesi qualcosa si è mosso. Ad ottobre 'Overtime' prodotto da Bicep e James Ford dei Simian Mobile Disco, è ora il turno di 'Adore You' prodotta da Joe Mount dei Metronomy e ancora James Ford.
Qui è molto più rilevante la bellissima voce mentre le note house/electro si rivelano pian piano e sono di gran valore!





Fra parentesi, Jessie sarà presto di nuovo mamma, auguri!

via Stereogum

mercoledì 6 febbraio 2019

The Chemical Brothers - Got To Keep On

Ci ritroviamo a parlare dei Chemical Brothers che ormai hanno una carriera quasti trentennale e non hanno voglia di fermarsi, anzi sono sempre in formissima.
Il 12 aprile arriverà il loro nono album 'No Geography'. Le genarazioni passano, i Chemical no!

Il nuovo singolo 'Got To Keep On' ha tutte le caratteristiche per fare ballare con l'impronta classica ma sempre fresca di Ed e Simon.
Mi aspetto altre grandi cose dall'album.

Il video è stato diretto da Michel Gondry, già autore di diverse clip per i Chemical, come 'Let Forever Be' e 'Go'.

domenica 28 ottobre 2018

Thomas Bangalter - Riga (Take 5)

Retour aux sources. On dirait un unreleased track époque 1995 chez Roulé.

Quanta verità in queste poche parole in francese! Incredibilmente è saltata fuori una traccia inedita prodotta da Thomas Bangalter (metà dei Daft Punk) realizzata per la colonna sonora di un film lettone del 2017 'Riga (Take 1)'.
Solo pochi giorni fa si è venuti a conoscenza di questa traccia tramite l'account Instagram di Ed Banger




In pratica un pezzo techno che ricorda le primissime cose dei Daft Punk e in parte le tracce prodotte da Bangalter per l'etichetta Roulé.

A chi interessa, sono in circolazione delle copie in vinile provenienti dalla Lettonia.


Qui potete ascoltare i 14 minuti integrali della traccia.

sabato 27 ottobre 2018

Chemical Brothers - Free Yourself


L'ultimo album dei Chemical è del 2015, l'ultimo singolo 'C-h-e-m-i-c-a-l' del 2016, ma i ragazzi non si sono mai fermati e dopo lunghi tour eccoli di nuovo in studio.
Il nuovo singolo s'intitola 'Free Yourself' ed è riconoscibilissimo. Una ricetta sempre apprezzata dalla cassa in 4/4 alle sonorità rave fino ai vocals femminili semplici ma efficaci: 'Free yourself'.


venerdì 20 aprile 2018

RIP Avicii




Notizia tremenda quella di oggi.
Avicii è stato trovato morto a Muscate in Oman, come confermato dalla sua agente.
Solo 28 anni per Tim Berling che già giovanissimo aveva cominciato a produrre sulla scia degli altri affermati dj e produttori svedesi.
Con loro è diventato uno dei protagonisti dell'era EDM a partire dal suo primo grande successo 'Levels'.
Due album all'attivo e tante collabarazioni anche con artisti pop di grande calibro.

Nel corso degli anni più di una volta ha dovuto rinunciare ai suoi tour per problemi di salute. Dispiace molto per un ragazzo così giovane.