mercoledì 16 novembre 2016

Soulwax - Transient Program for Drums and Machinery




I Soulwax non smettono di essere produttivi e fra una cosa e l'altra hanno prodotto una nuova traccia che ribadisce il loro stile inconfondibile.
'Transient Program for Drums and Machinery' è una conferma di quali siano gli elementi che ne caratterizzano il suono e le loro esibizioni: elettronica, percussioni, voci che si mescolano e rincorrono in crescendo.
Fra l'altro questa sembra essere la loro prima produzione a nome Soulwax da una decina d'anni a questa parte, se si escludono remix e pezzo a nome 2manydjs.




Segnatevi la loro prossima data italiana, Milano 29 marzo 2017 ai Magazzini Generali.

Free download from official site


martedì 15 novembre 2016

RIP David Mancuso



Ci ha lasciato un altro dei padri della house music e del clubbing, forse quello che possiamo considerare il capostipite: Davide Mancuso.
Fu David nel 1970 a ideare quello che è riconosciuto come il primo club a cui si sono ispirate le generazioni successive, il mitico Loft di New York. In pratica David aveva aperto casa sua a tutti gli amanti della musica, proponendo un modo nuovo di goderla, prestando massima attenzione all'impianto sonoro e lasciando scorrere i dischi dal primo all'ultimo solco.
Per diversi anni è stato il fulcro della musica e del clubbing newyorkese. In questa intervista racconta di quegli anni. Di seguito un estratto del ducu-film 'Maestro'


lunedì 7 novembre 2016

The Chemical Brothers - C-h-e-m-i-c-a-l


Non me l'aspettavo, ma è arrivata puntuale una novità dai Chemical Brothers.
Il nuovo brano 'C-h-e-m-i-c-a-l' era già stato suonato live ed ora è diventato un singolo che fa pensare a un nono album dopo 'Born in Echoes' dell'anno scorso.
Due buoni indizi: c'è del chimico e si balla. Sempre buoni propositi ;) *

Fra l'altro, per chi è interessato, sono stati ripubblicati tutti i loro album in vinile.





buy here




* non fraintendete, il chimico sono sono Ed e Tom

mercoledì 14 settembre 2016

Justice - Randy



Proseguono le tappe di avvicinamento al nuovo album dei Justice, intitolato 'Woman' ed in uscita entro l'anno su Ed Banger.
Questa sera i due hanno presentato su BBC1 (Annie Mac rules!) il secondo singolo dopo 'Safe And Sound'.
"Randy started out as an industrial techno track, but we were in such a good mood that day that it came out sounding the way it did". Queste le parole che hanno usato per definirlo.
A mio parere più accattivante del precedente, ma serve ancora una marcia in più per il dancefloor. Attendiamo fiduciosi le prossime mosse.


domenica 4 settembre 2016

Tuff City Kids with Annie - Labyrinth


Dopo le vacanze norvegesi, utili anche per testare i club di Oslo o visitare il museo della musica locale a Trondheim, è un vero piacere ritrovare in azione una delle beniamine di questo blog: Annie!

Trattasi di un pezzo dei tedeschi Tuff City Kids (al secolo Gerd Janson e Phillip Lauer) su Permanent Vacation in cui Annie presta la voce.
Sulla sua pagina FB Annie ha scritto "ALRIGHT...I hooked up with the coolest guys from Germany,Tuff City Kids...and we did a track together. It´s called ´Labyrinth´...I guess it´s a bit of a sad lovesong,but different than the rest. Check check it out"

La versione club è bella tosta e la voce di Annie si distingue per freschezza come al solito. Da ballare ed ascoltare.
Grande Annie!!!




Per chi lo desidera ci sono un paio di remix ad opera di Morgan Geist e Dj Oyster.

via Muumuse

venerdì 29 luglio 2016

Låpsley - Operator (DJ Koze's Extended Disco Version)



Se avete in previsione di passare il prossimo periodo rilassandovi al mare non dimenticatevi di inserire questo pezzo nella vostra colonna sonora.
Dj Koze mette le mani su 'Operator' tratto dal disco di debutto di Låpsley 'Long Way Home'

Visto che forse non la conoscete Låpsley è una cantante inglese di soli 20 anni che ha cominciato pubblicando su Soundclud un EP 'Monday' e da lì è passata subito a Glastonbury. Brava!
Il nome da artista (all'anagrafe Holly Fletcher) deriva dal cognome della madre a cui è aggiunto il vezzo della grafia scandinava.

Rispetto all'originale non c'è una vera reinterpretazione ma piuttosto una creazione di un'extended version a un pezzo che strizza l'occhio agli anni 70.
Ma gran bell'effetto sia in pista che in spiaggia!

venerdì 22 luglio 2016

Factory Floor - Ya



Annunciato un nuovo album per i Factory Floor dal titolo '25 25' tra anni di distanza dl primo stupendo omonimo album.
La prima traccia condivisa dal duo londinese (sono rimasti solo Nik Void e Gabriel Gurnsey) è stata 'Dial Me In'.
In quella occasione hanno dichiarato:

Being openly progressive has always been the Factory Floor way, be it via improvisational live shows, early Blast First releases, DFA reworks, or open studio collaborations and residencies. “Dial Me In” was the first track Gabe and I wrote together for this record. At this time we were both exploring new set ups – some unfamiliar gear like modular systems, as well as various machines combined with regular old stuff like my Roland sampler, live drums and effected live vocals.
Our shows between 2014-2015 were steadily moving towards late night club stompers, and gradually our tools were becoming more and more mobile within two Peli cases wheeled across the continent. We were forever testing out changing sets from one place to the next. This single is all about transition, adjustment and transparency – something we needed to get out there so that dots can be joined and the next page can be turned ready for 25 25.


Ora c'è una seconda traccia 'Ya' sempre sugli stessi toni progressivi, di cui abbiamo la versione extended ed anche il video




mercoledì 13 luglio 2016

Justice - Safe And Sound


Justice are back!
La vera anteprima del nuovo singolo è stata al Sonar poche settimane fa, come intro del set di Pedro Winter & c, ma questa sera durante il programma di Annie Mac su BBC1 è stato presentato ufficialmente 'Safe And Sound'.

Justice ci riporta alla mente anni fantastici, si parla di una decina d'anni fa, in cui è uscito il loro primo album, prima che partisse la bolla EDM.
E' un piacere ritrovarli a distanza ormai di 5 anni dal secondo e ultimo album, nella speranza che non sia solo un remake di quanto già prodotto, ma un salto in avanti.
'Safe And Sound' ci dà la sicurezza di ritrovare il loro sound che tanto piaceva e faceva ballare, intrecciato con suoni anni 70, che qualcuno non tarderà a scoprire da dove sono stati campionati.

Nella breve chiacchierata con Annie Mac, hanno confermato che è praticamente pronto il nuovo album, per il quale non hanno seguito particolari ispirazioni, era solo arrivato il momento di tornare a divertirsi in studio.

Ben tornati Gaspard e Xavier :)




Free download at justice.church

domenica 24 aprile 2016

Róisín Murphy - Mastermind



Non nascondo l'influenza del fascino di Róisín su di me, come resistere?
Ormai da alcuni anni la sua carriera è indirizzata a sviluppare le proprio idea grazie alla collaborazione del compagno Sebastiano Properzi ('Mi Senti') e del produttore Eddie Stevens (ultimo album 'Hairless Toys').
Ancora Stevens la sta affiancando per il seguito di 'Hairless Toys' di cui conosciamo il titolo 'Take Her Up to Monto' e una prima traccia intitolata 'Mastermind'.
Da non perdere!





Tour dates:
06/19 Reykyavik, Iceland @ Secret Solstice
06/22-26 Somerset, England @ Glastonbury Festival
07/15-17 Dublin, Ireland @ Longitude
08/13 Budapest, Hungary @ Sziget Festival
08/19 Hasselt, Belgium @ Pukkelpop
08/28 Kingham, England @ The Big Feastival
09/01-04 Portmeirion, Wales @ Festival No. 6
09/10 London, England @ On Blackheath


via FACT

sabato 23 aprile 2016

Metroplane - Mr. E


Nuova interessantissima collaborazione fra Alext Metric ed Aeroplane da cui nasce il singolo 'Mr E' sotto il nome di Metroplane.
Vanno sempre più di moda queste collaborazioni, anche di artisti 'pop' molto famosi (vedi Jack Ü) forse dettate dal fatto che ormai si lavora per creare singoli di successo e non molto su progetti più ampi come album. Potere dello streaming? :)

Già dal primo ascolto si notano da un lato lo stile nu-disco italo-belga di Aeroplane condito del ritmo allegro scandito dalle percussioni che l'inglese Alex Metric non lesina mai.
Direi che non manca niente. Avanti così!