giovedì 28 ottobre 2010

Stop a Walkman e SL1200

Due simboli della riproduzione musicale che arrivano alla fine della loro carriera. In questi giorni Sony ha annunciato che non produrrà più lettori di cassette, cioè basta Walkman; ed è circolata pure la notizia che la Panasonic non produrrà più i mitici SL1200, il turntable per definizione.

Andiamo con ordine.
Il Walkman è un'invenzione di Sony degli anni 70. Il primo modello è uscito nel 1979 creando un nuovo mercato, quello della musica portatile: ognuno poteva crearsi la propria playlist su cassetta ed ascoltarla in movimento, esattamente il concetto che oggi rappresenta l'iPod. E come quest'ultimo quello di Sony identifica non solo uno specifico modello ma tutta la categoria.
Forse può stupire che fosse ancora in produzione, visto che da diversi anni gli mp3 la fanno da padrone, ma ha resistito fino a oggi, vendendo una cifra come 220 milioni di pezzi. Ora lo strumento rimarrà nei nostri ricordi vintage, mentre il nome Walkman continua nella gamma di lettori mp3 della casa giapponese.


Il Technics SL1200 è ancora più vecchio, essendo nato nel 1972. Nel corso degli anni si è imposto come standard per i dj e ne sono state fabbricate diverse versioni. Ma anche per questo gioiello è giunta l'ora, soppiantato dalle nuove tecnologie, dai cd agli mp3.
Già lo scorso anno era girata voce che la Panasonic stava per interromperne la produzione, voce poi smentita, ma la sorte era ormai annunciata.
Con le vendite drasticamente ridotte e la difficoltà a reperire le componenti dai fornitori, non c'è altra scelta che chiudere la produzione.
Questa icona delle discoteche, simbolo indissociabile del turntablism, rimarrà sempre il miglior giradischi.
Posta un commento