lunedì 13 luglio 2009

Domani sciopero

In quanto parte della blogosfera italiana, vi segnalo che domani su iniziativa di Alessandro Gilioli (giornalista de L'Espresso) molti blogger italiani aderiranno a uno sciopero per attirare l'attenzione sulle novità che introdurrebbe il Decreto Alfano e che potrebbero danneggiare la libertà di espressione in rete.
Lo sciopero sarebbe dovuto essere in concomitanza con quello della carta stampata, rinviato a seguito del rinvio della votazione in Aula del Decreto. Ma i blogger hanno deciso di scioperare lo stesso.
La blogosfera s'interroga sull'utilità di tale sciopero; qualcuno ritiene meglio alzare letteralmente la voce invece di stare in silenzio.

Questo blog non prende posizione (l'assenza o presenza di post sarà casuale), ma ritiene opportuno far conoscere l'iniziativa.

Update 15/7
Sembra che indipendentemente dallo sciopero la questione del Decreto si stia risolvendo. Leggo infatti da Quinta che La IX Commissione della Camera dei deputati ha espresso parere favorevole a condizione che il riferimento ai “siti informatici” sia sostituito da “giornali e periodici diffusi per via telematica e soggetti all’obbligo di registrazione di cui all’articolo 5″.
Posta un commento